it-ITen-GB
Language


5. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali

5. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali

Speaking Opportunities

Ora ditemi, perché le speaking opportunities sono importanti, e con quali argomenti il manager di una società può essere presente in questi incontri?

Durante il corso dell’anno si verificano appuntamenti prefissati di seminari e congressi, oppure incontri di vario tipo. Il PR dev’essere quindi in grado non solo di sapere quali si verificano, ma se il manager di riferimento può essere più o meno coinvolto, per “dire qualcosa”. Le argomentazioni espresse dal manager non devono per forza essere strettamente legate al mondo videoludico (se è un manager che si occupa di videogiochi)… anzi spesso si può elevare il brand awareness di una società o di un manager proprio facendolo diventare un “opinion leader”, qualcuno che dice qualcosa di importante. Per esempio, che dica la sua sulle “donne in carriera”, oppure di come si muova l’economia mondiale, e via dicendo. L’importante è che venga riconosciuto dalla platea come qualcuno da identificare come riferimento. Pensate al bellissimo discorso di Steve Jobs ai neolaureati di Stanford.
Quella è la massima espressione di Speaking Opportunities.

Fiere di settore

Diamo per scontato che tutti voi siate andati almeno una volta a Fiere di settore.

Avete compreso che le Fiere sono sicuramente la vetrina che permette a chi realizza un prodotto di mostrarlo a tutti, media compresi.

Molte fiere di successo ormai si sono attrezzate con un’area dedicata al “business”, quindi selezionando i visitatori di quell’area come “operatori di settore”. Questo permette di non avere una ressa incontrollata e urlante negli stand (o booth) e di poter parlare sia con operatori del settore sia con i media, presentando loro il frutto del lavoro dell’azienda.

Alle Fiere le società possono far vedere ai media l’avanzamento dei propri prodotti. È quindi opportuno non effettuare 1 mese prima della Fiera una conferenza stampa, per poi riproporre alla fiera stessa i medesimi contenuti. Ma nemmeno dopo un mese… :-)
Ricordatevi che ogni volta che scomodate un giornalista, lo si fa solo ed esclusivamente se c’è qualcosa di nuovo da comunicare. Altrimenti non lo si disturba.Per l’organizzazione degli appuntamenti è opportuno condividere un “google doc” in excel, così che tutti i partecipanti all’evento (staff e Pr) siano allineati su orari e impegni.

Evento Stampa

L’evento stampa è lo strumento clou e più importante per un Pr.
Il successo di un buon Pr lo si vede da come riesce a riempire la sala e come riesce a raggiungere tutti gli obiettivi che il Cliente si aspetta.Generalmente l’evento stampa è quello che più terrorizza il Pr, soprattutto 5 minuti prima del suo inizio, perché i giornalisti ancora non sono arrivati, e il Cliente comincia a guardarlo strano… :-)

Il resto dell'articolo potete leggerlo qui.
Articolo Precedente 4. COMUNICARE NELL’ERA DIGITALE - Gli Strumenti delle PR Tradizionali
Prossimo Articolo 6. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali
Stampa
367 Valuta questo articolo:
5.0

Si prega di eseguire illogin or register per inviare commenti.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Messaggio:
x

Seguimi sui social

Inserisci la tua migliore mail per essere sempre aggiornato: Invia

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2018 by Luca Monticelli