it-ITen-GB
Language


6. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali

6. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali

Continua l’analisi degli strumenti per le PR Tradizionali, e che sono le fondamenta per le Digital PR odierne. In questo articolo tratteremo come si deve gestire una crisi aziendale.

Per crisis management s’intende l’insieme delle attività di predisposizione e realizzazione delle procedure e degli strumenti da utilizzare nella fase di contenimento dei danni e in quella di rapido ripristino dello antecedente al fatto accaduto.

Un crisis management dev’essere gestito in tempo reale, spesso nell’arco di 24 ore (e non sono lavorative), proprio per contenere al massimo il danno.

Il danno può quantificarsi sia a livello economico (come può accadere per le società quotate in Borsa o che hanno alle spalle grandi investitori), sia a livello di reputazione. In entrambi i casi l‘azione dev‘essere tempestiva, e mirata alla limitazione dei danni, utilizzando tutti gli strumenti necessari per raggiungere il più velocemente possibile il target di riferimento.

Il mio personale consiglio è quello di sedersi insieme ai manager dell’azienda, farsi dire tutto (ma proprio tutto) riguardo la crisi da trattare, a tutte le tematiche antecedenti che hanno portato al fatto, ed agire in maniera tempestiva sui media e sui canali che possono fare la differenza. Se per esempio si sta parlando di problemi legati alla Finanza, si potrebbe contattare subito Il Sole24Ore, Affari & Finanza, Bloomberg, ecc… per far pubblicare una notizia di chiarimento, o di rettifica. Se si tratta di problemi relativi a un prodotto, contattare i media più importanti specializzati, rilasciando interviste (anche esclusive), o chiedendo un‘errata corrige. Tutte azioni efficaci purché abbiano una forte rilevanza e possano essere quindi virali. L’importante è che il messaggio comunicato sia ripreso viralmente da tutti, e velocemente.

Non esiste una regola fissa per il trattamento di un momento di crisi, come non esiste una formula magica. Ogni singolo caso è a sé. Un‘agenzia specializzata possiede ovviamente una casistica corposa di momenti di difficoltà risolti relativi ai propri Clienti, e quindi anche l‘esperienza può fare la differenza. Avere dei casi simili già risolti in modo efficace può aiutare ad agire ancora più tempestivamente, ma è importante valutare a fondo la situazione e prevedere ogni singola azione e reazione ad essa collegata.

Il resto dell'articolo potete leggerlo qui.
Articolo Precedente 5. Comunicare nell’Era Digitale – Altri strumenti per le PR Tradizionali
Prossimo Articolo 7. Comunicare nell’Era Digitale – Le Digital PR
Stampa
236 Valuta questo articolo:
5.0

Si prega di eseguire illogin or register per inviare commenti.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Messaggio:
x

Seguimi sui social

Inserisci la tua migliore mail per essere sempre aggiornato: Invia

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2018 by Luca Monticelli